Kenya: ricorso contro la squalifica di un anno al CT Amrouche

La BBC riporta che la federcalcio kenyota si è appellata contro la decisione del CAF di squalificare per un anno il CT della nazionale Adel Amrouche per aver sputato a un ufficiale di gara. Il presidente della FKF Michael Esakwa ha dichiarato di aver presentato i documenti per l’appello al CAF giovedì, con una copia in DVD dell’incontro, sostenendo che non ci sia stato nessuno sputo da parte di Amrouche.

Il quarantaseienne algerino Adel Amrouche è alla sua terza esperienza sulla panchina di una nazionale africana, dopo aver occupato le panchine della Guinea Equatoriale (2004-2005) e del Burundi (2007-2012). Amrouche è accusato di aver sputato al quarto uomo (Farah Aden Ali del Gibuti) durante uno degli incontri del precedente turno di qualificazione contro le Comore, un atto che gli costò l’allontanamento dal campo di gioco. Il CT delle Comore Amir Abdou ha sostenuto il collega: “Adel Amrouche non ha sputato durante la partita di ritorno”, ha dichiarato Abdou, dicendo che, sebbene Amrouche abbia protestato con veemenza e abbia attaccato verbalmente gli ufficiali di gara, la sanzione è sproporzionata rispetto al comportamento tenuto dall’algerino.

Amrouche ha dichiarato che l’attacco verbale al quarto uomo è stato dovuto al fatto che Farah Aden Ali gli impediva di prendere una posizione, all’interno dell’area tecnica, dove potesse urlare ai suoi giocatori sovrastando il rumore dello stadio. In assenza di Amrouche, la squadra è guidata da James Nandwa.

[Foto: africatopsports] [db]

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s