Ebola: il Togo non vuole giocare in Guinea

[db] Continuano i problemi legati all’epidemia di Ebola che ha colpito negli ultimi mesi l’Africa occidentale, mietendo quasi mille vittime. Nel calcio, l’epidemia ha portato al blocco di ogni attività calcistica in Liberia e in Sierra Leone, determinando per la Sierra Leone anche il passaggio di turno a tavolino nelle qualificazioni per la Coppa d’Africa quando le Seychelles – su richiesta delle autorità dell’immigrazione e del ministero della Salute – si sono rifiutate di permettere l’ingresso nel paese alle Leone Stars, preferendo ritirarsi dalla competizione. Ora la sospensione del calcio in Sierra Leone potrebbe mettere a repentaglio la partecipazione delle Leone Stars al girone di qualificazione in cui dovrebbero incontrare Costa d’Avorio, Camerun e Congo Brazzaville. La federcalcio della Sierra Leone ha chiesto di poter ospitare i propri incontri casalinghi in campo neutro, possibilmente in Gambia, Marocco o Senegal.

Ora è il turno della Guinea Conakry, che dovrebbe affrontare Ghana, Togo e Uganda nel proprio girone. Con oltre trecento vittime del virus nel paese, la federcalcio togolese ha dichiarato di aver paura e di non volersi recare in Guinea per il primo turno della fase a gironi, programmata per il 5-6 settembre. La Togo Football Federation ha richiesto al CAF lo spostamento della partita dalla Guinea, dichiarando che difficilmente le autorità togolesi autorizzeranno un viaggio a Conakry.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s