Caso Etekiama: anche la Libia fa ricorso

[db] Anche la Libia si tuffa nel caso Taddy Etekiama Agiti, il calciatore dell’AS Vita Club di Kinshasa che utilizzava una seconda identità (Daddy Birori) per rappresentare la nazionale del Ruanda. Dopo la decisione del CAF di squalificare Etekiama e di escludere il Ruanda dalle qualificazioni della Coppa d’Africa in favore del Congo Brazzaville, è arrivato l’appello della federcalcio libica, che chiede di giocare contro i congolesi per decidere chi debba completare il gruppo A delle qualificazioni insieme a Nigeria, Sudan e Sud Africa.

La Libia aveva affrontato il Ruanda nel primo turno di qualificazione, prima che entrasse in gioco il Congo Brazzaville, ed era stata eliminata da una tripletta segnata proprio da Daddy Birori. La Libia aveva già protestato con il CAF per la doppia identità dell’attaccante, ma il reclamo non era stato approvato per mancanza di prove, fornite invece dalla federcalcio congolese.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s