Giocatore ucciso alla fine di una partita del campionato algerino

[db] Albert Ebossé Bodjongo, attaccante camerunense di ventiquattro anni del JS Cabilia, è morto al termine di un incontro della seconda giornata del campionato algerino contro l’USM Algeri. Ebossé aveva segnato l’unico gol del Cabilia in una sconfitta casalinga 2-1: mentre le squadre si dirigevano verso gli spogliatoi al termine della partita, i tifosi della squadra di casa hanno cominciato a lanciare pietre e altri oggetti contro i propri giocatori, colpendo letalmente alla testa il camerunense, dichiarato morto dopo essere stato portato all’ospedale di Tizi Ouzou, a est di Algeri.

Il ministero dell’interno algerino ha ordinato un’inchiesta sull’accaduto, mentre condanne della violenza sono arrivate anche dal presidente del CAF Issa Hayatou, che ha dichiarato: “I miei pensieri vanno alla famiglia e agli amici di questo giovane che amava pacificamente il suo lavoro […]. Il calcio africano non può essere il terreno di incubazione dell’hooliganismo. Ci aspettiamo sanzioni esemplari contro questo grave atto di violenza”. L’USM Algeri, avversario di Ebossé nell’incontro di ieri, ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia e al club, descrivendo l’accaduto come “terribile e deprimente”.

Albert Ebossé, cresciuto nel Coton Sport, era arrivato a Cabilia all’inizio della scorsa stagione, nella quale era stato capocannoniere del campionato algerino. Nel giro della nazionale, aveva giocato in Camerun anche per Douala e Unisport Bafang, trascorrendo una stagione al Perak, nel campionato della Malesia, prima di approdare in Algeria. Secondo il giornalista di BBC Africa Farayi Mungazi, la morte di Ebossé è avvenuta una settimana dopo la nascita della figlia.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s