La Nigeria cede all’ultimatum FIFA

[db] La telenovela Nigeria continua: Chris Giwa si è dimesso dal posto di presidente della Nigeria Football Federation (NFF) dopo un ultimatum da parte della FIFA. Giwa era stato nominato dopo un’elezione contestata, avvenuta dopo l’arresto del presidente uscente Aminu Maigari e non ritenuta valida dalla FIFA, che aveva minacciato di sospendere la NFF da tutte le competizioni per le ripetute ingerenze della politica nella gestione del calcio. Un’esclusione avrebbe impedito alla nazionale allenata da Stephen Keshi di disputare il proprio match contro il Sud Africa di venerdì, gara importantissima per rilanciare la propria campagna di qualificazione dopo la sconfitta di sabato contro il Congo Brazzaville. La Nigeria era già stata sospesa a inizio luglio per nove giorni, in occasione dell’arresto e della destituzione di Maigari al rientro dalla Coppa del Mondo in Brasile. Nelle ultime settimane erano andati a fuoco gli uffici della NFF.

Il segretario generale della NFF, tornato ieri al lavoro ad Abuja, ha commentato: “La nostra attenzione deve spostarsi sull’obbiettivo di far andare avanti il nostro calcio, visto che […] è passato per un periodo duro. Il prossimo passo è indire un’assemblea straordinaria che fissi una data per le elezioni del nuovo comitato esecutivo. È importante sottolineare che questo non avverrà oltre il 25 settembre, come stabilito dalla FIFA”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s