CAN 2015, Day 8: Perfetta parità, e lo spettro della monetina

SCARICA L’E-BOOK AFRICALCIO

Permane lo stato di perfetta parità nel girone D: come anche nella scorsa giornata, oggi entrambe le partite del gruppo sono terminate sul risultato di 1-1, determinando un completo equilibrio tra le quattro squadre sia a livello di punti sia a livello di differenza reti. Se dovesse esserci ancora un pareggio, oppure due pareggi con lo stesso numero di reti segnate, nel prossimo turno, almeno uno dei passaggi del turno dovrà essere estratto a sorte. Nella scorsa edizione per un breve minuto si era presentata la possibilità che Capo Verde passasse il turno in virtù del minor numero di cartellini gialli ottenuti: una regola che quest’anno non esiste più.

COSTA D’AVORIO – MALI 1-1
41′ st Gradel | 6′ pt Sako

Non basta un vantaggio dopo appena sei minuti di gioco: nel finale il Mali si fa raggiungere dalla Costa d’Avorio e deve accontentarsi di un solo punto. Ad aprire le segnature, in maniera rocambolesca, è stato Bakary Sako, con una spettacolare volèe su un cross di Sambou Yatabaré. Discusso episodio sulla mezzora, quando gli ivoriani chiedono un calcio di rigore su un fallo di ostruzione di Molla Wague ai danni di Wilfried Bony, che lo stava superando con un bellissimo gesto tecnico in un momento di pressione continuata della Costa d’Avorio.

La pressione ivoriana continua anche nella ripresa, con Wilfried Bony di nuovo pericoloso con un colpo di testa che sfiora il palo. A metà della ripresa il portiere maliano Soumbeïla Diakité è costretto a lasciare il campo, lasciando spazio al ventunenne Germain Berthé, portiere della squadra locale Onze Créateurs. Sarà lui a concedere, a quattro minuti dalla fine, il gol del pareggio a Max Gradel – entrato nel primo tempo al posto dell’infortunato Diomandé: il merito è di Serge Aurier, il migliore della giornata per la Costa d’Avorio, pronto a raggiungere un lancio lungo di capitan Yaya Touré e a servire in area a Gradel la palla per il gol dell’1-1 finale.

COSTA D’AVORIO – MALI 1-1
COSTA D’AVORIO: Gbouhouo, Bailly, Touré K., Kanon (38′ st Kalou), Touré Y., Aurier, Tioté, Diomandé (39′ pt Gradel), Tiéné, Bony (39′ st Junior Tallo), Doumbia. All. Renard.
MALI: Diakité S. (27′ st Berthé), Diakité D., Wague, Coulibaly S., Tamboura, Sylla, N’Diaye, Yatabaré S., Keita, Sako (33′ st Doumbia), Yatabaré M. (46′ st Maiga). All. Kasperczak.
GOL: 41′ st Gradel | 6′ pt Sako

CAMERUN – GUINEA CONAKRY 1-1
13′ pt Moukandjo | 42′ pt Traoré

Pareggio anche tra Camerun e Guinea, con entrambe le reti segnate nel primo tempo. Sono i camerunensi a aprire la partita nel modo migliore, costringendo Naby Yattara a una parata su Vincent Aboubakar al 10′ e aprendo le segnature due minuti più tardi. A scrivere il nome sul tabellino è Benjamin Moukandjo, direttamente da calcio d’angolo: un corner a effetto che Yattara non riesce che a deviare nella sua stessa porta. La Guinea si sveglia dopo la mezzora, costringendo Joseph Ondoa a una parata di riflessi su un tiro di Ibrahima Traoré. Sarà proprio lui, al 41′, a segnare la rete del pareggio, liberandosi tra tre uomini al limite dell’area per scoccare un diagonale a trafiggere Ondoa.

Traoré continuerà a essere pericoloso in avvio di ripresa, ma sarà il Camerun a prendere in mano le redini del gioco nel finale, senza però riuscire a concretizzare nessuna delle proprie chance. Al novantesimo ultimo sussulto per i guineani: Ibrahima Conté viene messo a terra in area, ma l’arbitro non concede il rigore e la partita si avvia al suo finale senza ulteriori episodi.

CAMERUN – GUINEA CONAKRY 1-1
CAMERUN: Ondoa, Oyongo (16′ st Guihoata), N’Koulou, Chedjou, Bedimo, Mbia, Loé (36′ st Kom), Salli, Choupo-Moting, Moukandjo, Aboubakar (32′ st Etoundi). All. Finke.
GUINEA CONAKRY: Yattara N., Sankoh, Camara, Pogba (3′ st Cissé), Sylla I., Conté, Fofana, Constant, Traoré (48′ st Kamano), Yattara M., Soumah (21′ st Keita N.). All. Dussuyer.
GOL: 13′ pt Moukandjo | 42′ pt Traoré

Advertisements

One thought on “CAN 2015, Day 8: Perfetta parità, e lo spettro della monetina

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s