Abou-Treika contro i militari

Dinamo Babel

Pic: Muhammad Ghafari http://bit.ly/1IyP4S2 Pic: Muhammad Ghafari http://bit.ly/1IyP4S2

Damiano Benzoni

“Potete confiscarmi i soldi o qualsiasi cosa vogliate, ma non lascerò il paese e continuerò a lavorare per il suo progresso”. Sono queste le parole con cui Mohamed Abou-Treika, leggendario calciatore dell’al-Ahly e della nazionale egiziana, ha commentato sul suo account Twitter la notizia del congelamento dei propri beni da parte della magistratura egiziana lo scorso 7 maggio. L’accusa mossa a “El Magico” è quella di connivenza con la Fratellanza Islamica, inclusa dal governo egiziano nel novero delle organizzazioni terroristiche.

View original post 502 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s